Blog

Eventi in programma per Ottobre 2014

Ecco i nostri programmi per il mese di Ottobre!
 
8 Ottobre Ore 16,45: Lettura animata di “Per sempre” e “Pinguino e pigna”. Ingresso libero per tutti (con merenda per chi vuole scoprire la nostra caffetteria!
 14 Ottobre Ore 17,30: III  e ultimo Incontro per “Un tuffo tra le pagine”, corso di formazione di lettura e letteratura per l’infanzia a cura di Sonia Basilico.
15 Ottobre Ore 16,45: Lettura animata di “Lupo Baldo” e “Abbaia George”. Ingresso libero per tutti (con merenda per chi vuole scoprire la nostra caffetteria!
16 Ottobre Ore 21,00: Il secondo incontro di “Leggere insieme…ancora!”, letture e condivisione per amanti dei libri per bambini e ragazzi e della letteratura per l’infanzia. Il tema del mese? “I nonni”, quindi vi aspettiamo con il vostro libro preferito con, di, su, per…loro. Ingresso libero, gradita la prenotazione.
 
 18 Ottobre Ore 16,30: La libreria Librambini è lieta di partecipare all’evento di inaugurazione della rassegna teatrale “Nella pancia della Balena” di cui è sponsor, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Cologno Monzese e l’Ufficio Servizi Culturali. Il Teatro Mangiafuoco propone per l’occasione “Teatro in scatola”, ricostruzione di spazi immaginari per bambini da 3 anni in su. Ingresso libero.
18 Ottobre Ore 10,30: I incontro della V edizione della nostra Piccola Scuola d’arte con “Monumenti in gioco”, percorso liberamente ispirato all’omonimo libro di Artebambini Editore
 
25 Ottobre Ore 10,30: II incontro della V edizione della nostra Piccola Scuola d’arte con “Monumenti in gioco”, percorso liberamente ispirato all’omonimo libro di Artebambini Editore
22 Ottobre Ore 16,45: Lettura animata di “Tre piccoli gufi”. Ingresso libero per tutti (con merenda per chi vuole scoprire la nostra caffetteria!
23 Ottobre Ore 17,00: Festeggiamo insieme Gianni Rodari! Letture ad alta voce de “Le favole al telefono”. Ingresso libero per tutti.
29 Ottobre Ore 16,45: Lettura animata di “Sciocco Billy”. Ingresso libero per tutti, con merenda per chi vuole scoprire la nostra caffetteria!
25 Ottobre Ore 16,00: La libreria Librambini è lieta di partecipare alla presentazione del libro “L’asino che legge” di Anna Lavatelli, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Cologno Monzese, l’Ufficio Servizi Culturali, l’Associazione “Asini si nasce…”. I bambini avranno la possibilità di incontrare l’Asino Serafino e la sua amica Lucia Pignatelli
31 Ottobre Ore 19,30: “Halloween…tra di noi!” Una serata speciale per mamma e papà che saranno soli e abbandonati nella notte della paura…mentre noi avremo pizza, truccabimbi, giochi e letture…del terrore! Da 6 anni, Costo € 19,90
Read more

Leggere insieme…ancora! #leggiamocoilupi

Ieri sera c’è stato il nostro primo incontro di “Leggere insieme…ancora!”.
Io, padrona di casa piuttosto emozionata, sono tornata a casa (davvero tardi) molto felice per il nostro stare insieme. Ma Marina lo ha saputo raccontare meglio di quanto avrei fatto io, quindi ve la passo. Ci vediamo il 16 ottobre, ancora alle 21,00.
 
“Ebbene si. Ieri sera lo abbiamo incontrato.
Noi, mamme, mamme-quasi-bis, libraie entusiaste, educatrici esperte e pure uno zio-naturalista, tutti appassionati lettori, ci siamo dati appuntamento con nientepopodimenoche… il Lupo!
Tra copertine rigide e morbide, tra pagine colorate o monocromatiche, tra libri cartonati o delicati, ne è uscito un incontro tra e sopra le righe, alla scoperta di un personaggio poliedrico, mai scontato.
A passi timorosi, divertenti e divertiti, preparati e stupefatti, ci siamo incamminati per i sentieri noti (ma quanto davvero noti?) di Perrault e dei Fratelli Grimm, ma anche e soprattutto per strade sconosciute: ci siamo addentrati in boschi rassicuranti, ma anche nelle città contemporanee di Munari e di Steven Guarnaccia, in paesaggi a volte buffi, a volte inquietanti come solo Neil Gaiman li può inventare.
 

Ed ecco che, lupus in fabula, il Signor Lupo ha fatto capolino nelle accezioni più svariate: si è presentato come il classico bestione famelico e cattivo, tutto artigli e zanne e muso lungo; si è trasformato in lupetto dolce e gentile dai modi cortesi, avvezzo più alle zuppe di verdure che ai cosciotti di agnello;

si è nascosto impaurito di fronte a una Signorina-Si-Salvi-chi-può o si è ammutolito di fronte a una spavalda Nina-con-ciuccio per ritornare poi tronfio ed arrogante, nella presunzione di essere davvero il più bello e il più forte (ma lo sarà davvero?).
 
 

 
E abbiamo scoperto che se il lupo può perdere il pelo, può anche perdere il vizio e abbandonare velleità mangerecce votandosi, piuttosto, ai valori di collaborazione e fiducia reciproca. O stringendo un’improbabile amicizia con una capretta, in una notte di temporale.
 
E ci siamo divertiti nello scoprire che il lupo non è solo nero, ma può diventare di tanti colori diversi.
Perché ci sono lupi abitudinari BLU’ , lupi anticonformisti RRossi e lupi giaLLi.
Nel mondo coloratissimo della letteratura infantile (ma non solo!), il Leggere insieme…ancora (!) diventa allora un’occasione unica per abbandonare i luoghi comuni, tornare bambini e lasciare che ogni cosa diventi possibile. Anche che un lupo si arrampichi su un albero, su su fino alle stelle per afferrare una minuscola foglia e far felice il suo piccolo amico; che lanci il suo appello disperato da dietro le sbarre del carcere perché la vicenda del “lupo cattivo”, in fondo e ahinoi, è solo una trovata giornalistica …
 
…in un mondo di lupi, a volte dai ruoli ribaltati, speriamo allora che tutti, ma proprio tutti i lupi, possano sopravvivere e continuare a fare capolino nel bel mezzo di sentieri di carta e cartone, regalando paure e sorrisi ma sempre e comunque piccole e grandi emozioni.
(Marina Valota)

Noi (+Cristina dietro l’ipad)

 

Read more

#‎leggiamocoilupi

Abbiate fede, presto riuscirò a postare di nuovo, a raccontarvi di libri, per grandi e piccini, a dirvi della mia vita da libraia, a consigliarvi cose belle.
Solo che adesso è un periodo duro: c’è la scolastica, tasto dolente. E’ per questo che ho poco tempo per scrivere, passo le mie giornate avanti e indietro con libri di testo e davanti alla macchinetta colibrì.
Il poco tempo che resta lo dedico agli ordini, a sistemare ed a programmare, per accogliervi sempre al meglio con tante novità! E la sera crollo (naturalmente con un libro tra le mani).
Stasera però sono qui per invitarvi a partecipare giovedì 18 settembre, la sera alle ore 21,00, ad un incontro per amanti di libri per bambini. Ci concederemo una serata speciale, senza i nostri adorati cuccioli, per parlare di lupi.
Ecco il perchè delle nostre vetrine “lupose”.
L’incontro è libero e gratuito, ma siccome già abbiamo parecchie adesioni dovreste telefonarci per confermare la vostra partecipazione.

Read more

Nadia Terranova e Bruno il bambino che imparò a volare

Martedì 18 Febbraio, Nadia Terranova sarà nostra ospite ed incontrerà oltre 200 ragazzi della scuola secondaria di I grado di Vimodrone per presentare “Bruno il bambino che imparò a volare” edito da Orecchio Acerbo ed illustrato da Ofra Amit.
 
Poco più che trentenne, messinese di nascita e romana di adozione, Bruno non è il suo primo libro per ragazzi. Ha pubblicato con La Nuova Frontiera Junior, “Le mille e una notte” illustrato da Christopher Corr, e prima, per Sonda, “Storia d’Agosto, di Agata e d’inchiostro” (2012) e “Caro diario ti scrivo…” con Patrizia Rinaldi, con cui ha vinto il premio Elsa Morante Ragazzi nel 2011 ed il premio Mariele Ventre 2012.
 
Bruno, vincitore del Premio Napoli 2012 e del Premio Laura Orvieto 2011-13, grazie a Nadia, che ha accettato l’invito dell’ALIR (Associazione Librerie Indipendenti) ora sta girando l’Italia.
 
“Un bambino, ebreo. La grossa testa lo rende incerto e impacciato nei movimenti, il carattere schivo e introverso. Curioso e attento a ogni cosa che lo circonda, è affascinato dalle eccentriche stravaganze del padre, dalle sue continue, stupefacenti metamorfosi. Lo perderà anzitempo, ma, non volendosene separare del tutto, fa rivivere quella straordinaria capacità del padre di riconoscersi e identificarsi in ogni oggetto, in ogni animale, in ogni persona nei suoi disegni e nei suo scritti. E nei racconti, in classe,  ai suoi allievi. Fino a una giornata d’autunno del 1942, quando un ufficiale nazista lo uccide per strada. Persa la vita, persi i suoi scritti, persi i suoi disegni. Di certo non per caso, sarà una bambina a ritrovarli, anni dopo, in un vecchio baule nascosto in soffitta. Un ricordo di Bruno Schulz, un omaggio alla sua straordinaria fantasia”
 
Dopo l’incontro con le scuole, alle 15,30, Nadia sarà in libreria, in Viale Martesana 95 a Vimodrone, per tutti coloro che vorranno incontrarla prima che riprenda il suo tour con Bruno, verso Bologna.
Vi aspettiamo.
Read more

Scrittura creativa: dissertazione sul tema!

Ciao a tutti.
Vi ricordate che questo sabato, 1 febbraio, alle 10,30 e alle 11,30 si terranno gli incontri liberi e gratuiti, per conoscere attivamente cosa si farà durante il “corso” sulla SCRITTURA CREATIVA?
Ecco, scrivo proprio per questo: sono sicura che possa essere un’ottima opportunità e per questo mi piacerebbe condividere con voi alcun’ concetti, cosicchè anche chi non fosse istintivamente incuriosito, possa PRENDERE IN CONSIDERAZIONE DI PARTECIPARE o di far partecipare i propri figli.
Purtroppo spesso sembra che la Scuola in Italia sia votata ad un appiattimento generale dei cervelli, non incentivando o addirittura reprimendo, creatività, estro e fantasia nei bambini e nei ragazzi… Basti pensare a quante volte ci siamo sentiti dire che in un tema l’importante fosse non uscire dalla traccia! E sì che noi italiani più di altri possiamo vantarci di aver avuto Maestri del calibro di Gianni Rodari o Maria Montessori.
Nondimeno è innegabile che anche fuori da scuola i bambini e i ragazzi di oggi siano sollecitati molto più di ieri da prove di stimolo-risposta (videogiochi, test a crocette, ecc.), sviluppando conseguentemente il pensiero simultaneo e meno quello sequenziale, cioè la capacità di decodificare, e produrre pensieri e testualità consequenziale complessa.
La mia proposta non mira certo ad offrire un corso per scrittori in erba, ma solo a fornire ai partecipanti la possibilità di potenziare la propria AUTOSTIMA, mettendosi alla prova tramite giochi, indovinelli e sfide, in modo da vedere che esiste un modo di esprimere se stessi e il proprio pensiero, libero da stereotipi e pregiudizi.
Quindi se pensate che i messaggi sul cellulare con abbreviazioni futuristiche non aiutino ad imparare l’italiano, o se semplicemente non credete di essere in grado di raccontare senza uscire fuori tema.. forse vale la pena di fare un salto in libreria sabato mattina!
Alle 10,30 dalla terza alla quinta elementare
Alle 11,30 dalla prima alla terza media…( con un cellulare se lo avete!)
Ah, se aveste voglia di commentare, non solo mi farebbe piacere, ma mi sarebbe anche molto utile, grazie!
Micko

 

Read more

Pinocchio

Mancano pochi giorni alla nostra festa di compleanno che, come già sapete, si terrà domenica 24 novembre alle ore 16 e sarà animata dal concerto-spettacolo di Carlo Biglioli “Pinocchio, canzoni con il naso lungo”.
Alcuni di voi sanno anche che a causa di motivi personali, ultimamente vengo in libreria quasi solo il sabato, ma non crediate che a casa ci si annoi: io ne approfitto per organizzare al meglio il nostro spazio espositivo e abbellire la nostra libreria.
Ed è proprio mentre costruivo gli alberi, che avrete già avuto modo di vedere in libreria, che mi è venuta l’idea di creare, come scenografia  per la festa, la nostra interpretazione dell’ iconografia più famosa del libro di Collodi: Pinocchio “appeso” ( qui da noi per il collo? per i piedi?) alla grande quercia!
E così: ecco documentato il lavoro!!!!!
… legna nuova e reciclata!
 

 
 …pezzi…o arti che dir si voglia!

 


 
 … e poi: “C’era una volta un burattino…prima in box!
 

 
…poi in salotto!
 

 
 …che prese vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!” e che vi aspetta alla Librambini.
 

 

 

Read more

Un appuntamento da non perdere!

Al salone del Libro di Torino l’ALIR (Associazione librerie indipendenti ragazzi) ha presentato un documento al GOVERNO chiedendo un aiuto nel “cammino intrapreso con professionalità e passione, perché il progresso di un paese è dato anche dalla capacitò creativa che viene generata se i semi della cultura vengono aiutati a crescere”.

Abbiamo quindi proposto, tra le altre cose, il 24 novembre, nascita di Carlo Lorenzini-Collodi, autore di “Le avventure di Pinocchio”, come giornata nazionale dedicata ai libri per ragazzi.

Noi, libraie della Librambini, abbiamo allora pensato che in nessun altro giorno come in questo avremmo potuto festeggiare anche il nostro secondo anno di attività, dedicando ai tutti i nostri amici una giornata speciale da festeggiare insieme al burattino più simpatico della storia!

Carlo Biglioli, autore, con Silvia Bonanni, di “Pinocchio, canzoni con il naso lungo”, edito da Il Castoro, ci farà compagnia cantando insieme a noi le sue canzoni.


L’invito è rivolto a tutti, grandi e piccini, l’ingresso è libero, dovete solo portare tanta voglia di stare insieme e divertirvi!

Vi aspettiamo.
Karin & Micko

Qui trovate il documento presentato la scorsa primavera a Torino da ALIR

Read more

Appuntamenti in libreria

 
Il 4 Ottobre alle ore 17,00 in libreria, Marco Iannacone presenta il primo tablet a supporto dei bambini con Bisogni Educativi Speciali (BES).

Editouch è un tablet appositamente studiato per aiutare i bambini dislessici nelle attività di studio sia a casa che a scuola.
Attraverso un meccanismo di parental control l’insegnante, o il genitore, può decidere quali applicazioni siano di immediato accesso al bambino durante il momento di studio riuscendo così a limitare le possibili distrazioni dallo svolgimento dell’attività richiesta.
La sua interfaccia ed i principali programmi sono stati realizzati con il contributo di logopedisti e ricercatori universitari nell’ambito dei disturbi dell’apprendimento.
Lo scorso dicembre in collaborazione con la ASL di Roma D è stata avviata una sperimentazione in 7 scuole romane al fine di valutare l’efficacia del tablet e fornire indicazioni utili a migliorarne ulteriormente le funzionalità.

 
L’ingresso è libero e gratuito per tutti, gradita conferma di partecipazione telefonando allo 02 25007282.
Vi aspettiamo!

Read more