Blog

Se vuoi vedere una balena

Pazienza. Questo libro ci insegna la pazienza, il bello della siesta, l’utilità del far nulla, l’emozione dell’attesa.

Julie Fogliano, americana, autrice e grande lettrice di libri per bambini ci regala, ancora una volta, insieme a Erin E. Stead un albo illustrato bellissimo.
Dopo “E poi…è primavera” le due autrici ci raccontano come esprimere un desiderio, cosa serve perché si avveri, come non farsi ingannare da poltrone troppo comode e coperte troppo morbide che concilierebbero il sonno.

Babalibri
Da 3 anni
€ 12,50

Se volete vedere il trailer cliccate qui.

Read more

Le mani di papà


“Le mani di papà” di Émile Jadoul  edito in Italia da Babalibri ho vinto il Premio nazionale Nati per leggere V edizione per la sezione Nascere con i Libri (6-18 mesi). La motivazione: “per la delicatezza con cui gli autori raccontano come le mani di papà sanno accogliere, divertire, rassicurare, aiutare a crescere e avvolgere in un tenero abbraccio mamma e bebè”.

Un premio meritatissimo, per l’attenzione nel formato del libro, cartonato pesante e angoli stondati, per i suoni scelti in alcune pagine per sostituire le parole, per le immagini che invece di parole ne dicono tante, per la semplicità con cui l’autore racconta la crescita ed uno dei momenti più importanti della vita di un bambino: i suoi primi passi in autonomia.

Ecco al Salone del Libro di Torino l’autore premiato dall’assessore alla cultura della regione Piemonte, Michele Coppola.

Read more

Anna Castagnoli, il suo e nostro Maurice Sendak

Non posso assolutamente perdere questa occasione per suggerirvi una lettura a dir poco affascinante.
Da tempo seguiamo un blog molto interessante, ben scritto e ricco di spunti di riflessione rispetto al mondo dei libri e dei loro autori e illustratori.
Si tratta di Le figure dei libri di Anna Castagnoli, appassionata autrice (in Italia pubblicata da Topipittori), illustratrice e critica del mondo dell’albo illustrato.
Il 28 aprile sul suo blog appunto, Anna Castagnoli ha pubblicato un suo articolo, precedentemente uscito sull’inserto domenicale de Il Sole 24ore, relativo alle fonti ispiratrici di Maurice Sendak.
Leggetelo.
Vi si aprirà un mondo di suggestioni, rimandi, ricordi e sogni…meraviglioso.
Non ho altre parole per suggerirvelo.
Read more

Aiuto, arriva il lupo!


Qualcuno ha commentato che questo libro non valesse una recensione perché è una scopiazzatura di Herve Tullet…

E va bene, posso anche essere d’accordo (solo per certi versi) e “Un libro” non perderà mai ai miei occhi l’esclusiva di “libro magico” come lo chiamano i bambini, ma questo non toglie che Ramadier & Bourgeau, pubblicati in Italia da Babalibri, meritino l’attenzione di noi librai specializzati per la loro simpatia.
Io sono stata conquistata, così come pure i bambini a cui ho mostrato il libro il primo giorno che è arrivato in libreria ed i giorni successivi. Le risate di gioia del piccolo biondino che girava veloce la pagina e ritraeva la manina per non essere raggiunto dal lupo non ha pari, infatti qui non ci sono solo l’interazione ed il gioco, c’è molto di più: il lupo!
 

Un lupo nero che si avvicina furtivo mentre gli autori ci invitano a girare la pagina veloce veloce…inclinare il libro per farlo scivolare e magari metterlo a testa in giù per farlo cadere…

 

Immagini a tinta unica e stilizzate, solo quattro colori, ma tanta simpatia e risate assicurate.
Avvertenza per genitori ed effetti collaterali: preparatevi a giocare, sfogliare, leggere, ridere, chiudere il libro e ricominciare ancora e ancora e ancora…
 

Da 2 anni
Babalibri
€ 11,50

Read more

Akiko e il palloncino


Una delle novità di questa primavera è questo bellissimo albo pubblicato da Babalibri che, ancora una volta, sceglie con raffinatezza i libri da pubblicare in Italia: ancora una volta, dopo “Nell’erba”, della stessa illustratrice, qui Kamako Sakai è autrice anche dei testi.

 
Akiko riceve in regalo un palloncino giallo e la mamma, per far si che non voli via, lo lega ad un cucchiaino. Con Palloncino Akiko condivide ogni momento della giornata, dalla merenda, ai giochi nel prato, finché un colpo di vento non lo fa volare su un albero…

Un bellissimo albo per i più piccoli, da leggere la sera prima di andare a dormire dopo i riti della nanna: la cena, lavare i denti, mettere il pigiamino ed infilarsi sotto le coperte… per affrontare il buio della notte con una “luna” molto particolare e personale.

Read more

Romeo e Giulietta

Romeo è un elefante fortunato, non gli manca nulla per essere felice: è forte, di bell’aspetto e vive in un posto bellissimo. Ha solo un piccolo problema: è molto molto timido. Così timido che ad ogni emozione diventa rosso dalla testa ai piedi tanto che gli altri elefanti lo chiamano “Pomodoro”, peggiorando la situazione.
Per questo lui ama vagare per la savana nella notte, in compagnia solo della luna che attenua i colori e dipinge tutto di buio.

Ed è durante una delle sue passeggiate notturne che incontra Giulietta, una topolina che gli cambierà la vita.
Mario Ramos, grandissimo autore belga scomparso prematuramente lo scorso 16 dicembre 2012 a soli 54 anni, grazie a Babalibri che ha pubblicato i suoi libri in Italia, ci regala questo ultimo capolavoro d’amore.
Da non perdere.
E per chi non conoscesse l’autore A letto, piccolo mostro!, Fuoco a scuola, Il lupo che voleva essere una pecora, Mamma!, Nuno il piccolo re, Il piccolo Ghirighiri, Il più furbo, Il re è occupato, Il segreto di Lu, Smettila di fare la scimmia!, Sono io il più bello!, Sono io il più forte!
Read more

Iela Mari, il mondo attraverso una lente

Ieri si è spenta Iela Mari, una delle “voci” italiane più vibranti della letteratura per ragazzi.
Sinceramente una strana sensazione ci ha pervaso, malinconia e rimpianto.
Spesso Karin ed io abbiamo pensato che ci sarebbe piacuto tantissimo poter vivere da adulte negli anni settanta, quando  persone dello spessore di Iela ed Enzo Mari, Bruno Munari, Rosellina Archinto, Gianna Vitali e Roberto Denti erano all’inizio,  o quasi, della loro avventura: nel pieno della foga di svecchiare con il loro genio il panorama editoriale e culturale italiano.
Tutto sommato però dobbiamo riconoscere di essre state fortunate, perchè bambine proprio in quel periodo e, come abbiamo avuto modo di dire altre volte, frequentatrici  e fruitrici di quell’ambiente nuovo e ricco di stimoli che era la Milano dell’epoca…
Per questo quindi, rivisualizzando attraverso il ricordo la libreria della nostra cameretta, tra gli albi che si stagliano ancor oggi nella mente,  troneggiano “L’uovo e la gallina” e “La mela e la farfalla”… Cosa dire? ciao Iela: grazie di averci fatto innamorare della vita, attraverso la tua lente, i tuoi inconfondibili e meravigliosi disegni. Se oggi siamo libraie lo dobbiamo senz’ altro anche a te.

 
Read more