Blog

#Consiglidilettura

La festa del papà è passata da poco, ma io che non amo molto queste ricorrenze prestabilite e penso che i papà, come le mamme, davano festeggiati tutti i giorni dell’anno, voglio presentarvi un libro che è arrivato l’altro giorno in libreria e che, bisogna dirlo, per festeggiare il papà in un qualunque giorno dell’anno, è perfetto.

“You and me, me and you” è la celebrazione della crescita, ma non solo.

E’ la semplificazione del dono. Perché sì, lo diciamo spesso, noi genitori, che la nascita di un figlio è il dono più grande, ma non sempre ci viene naturale ricordare che quel dono si rinnova ogni giorno. Ricordiamo la felicità del momento in cui per la prima volta li sentiamo pronunciare “mamma” o “papà”, del loro primo sorriso, del primo passo barcollante. Più raramente, forse, ci soffermiamo sugli attimi più “di tutti i giorni”: il primo sorriso ad uno sconosciuto sull’autobus, lo sguardo sorpreso mentre ci mostra il cielo (e chissà cosa ci vede!), lo studio di una formica tra l’erba, il primo litigio, quel “facciamo finta che eravamo…” in cui la loro fantasia supera ogni nostra immaginazione.

E’ questo il vero dono: quel crescere insieme, dove in realtà riceviamo molto più noi di loro.

Tutto mi piace di questo piccolo albo, a partire dal formato, fino alle illustrazioni bicolore macchiate di giallo, ai ricordi che scatena, alle riflessioni che suggerisce. La pagina più significativa?  Per una mamma (libraia) non può essere che questa…

You and me, me and you

Miguel Tanco

Chronicle books

€ 13,90

 

Non ci sono ancora comenti per questo articolo


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.